smart-city (1)
Posted on 14 ottobre 2015 · Posted in Aree di ricerca

Le Smart City sono città che diventano “intelligenti” grazie all’impiego di tecno- logie in continua evoluzione. Città efficienti che erogano servizi ad alto valore aggiunto. Si tratta certamente di un importante passo in avanti, ma che da solo non basta.

Le città sono innanzitutto il luogo dove le persone abitano, lavorano, creano op- portunità, spendono il loro tempo libero e dunque, costruiscono le proprie vite. Una città smart è anche un luogo dove si creano solide e profonde relazioni fra gli abitanti che non siano solo vincolate da ragioni di lavoro o di interesse. In es-

sa deve prendere forma la comunità, intesa come spazio fecondo dove tutti pos- sano essere inclusi, sentirsi partecipi, esprimere le proprie attitudini e nel caso possano trovare sostegno e aiuto.
Uno spazio solidale in senso ampio.

L’ART, scritto tutto in maiuscolo è il simbolo della nostra proposta. Le idee e l’ar- te diventano “cosa pubblica”, etica prima che estetica, un nuovo modo per dia- logare, connettersi, confrontarsi, essere resilienti ovvero capaci di riprogettarsi mutevoli e dinamiche nel contemporaneo. Grazie alla potenzialità delle arti e alle applicazioni delle nuove tecnologie, le città trovano nuove forme di vita, con la creazione di servizi, posti di lavoro, opportunità economiche e capacità da parte dei cittadini di “far fruttare” l’arte in cui sono immersi. SmART City, ov- vero città intelligenti e belle. Città che rendono felici coloro che vi abitano, lavo- rano, passano momenti di tempo libero. Città dove i servizi funzionano, sono integrati ed efficienti oltre che ambientalmente sostenibili.

Città solidali, partecipate, inclusive. Città dove le diverse componenti, pubbli- che e private (dalle istituzioni alle imprese fino alla ricerca, alle associazioni e al- le reti civiche) dialogano e collaborano attivamente alla realizzazione di progetti comuni di sviluppo – sostenibile – sul territorio.

Fonte: smartcityitalia.net

About the Author