026_02
Posted on 14 ottobre 2015 · Posted in Aree di ricerca

Partita la terza edizione del concorso internazionale “100 Resilient Cities Challenge” per promuovere lo sviluppo sostenibile in ambito cittadino, l’utilizzo di tecnologie efficienti da un punto di vista energetico e in grado di tagliare le emissioni inquinanti a favore dellaresilienza urbana.

Promossa dalla Rockfeller Foundation, l’iniziativa è rivolta a tutti i Comuni con più di 50 mila abitanti per sostenere ed aiutare le amministrazioni locali nello sforzo di adattamento alle sfide ambientali, sociali ed economiche che ci aspettano. Il fondo dispone di 164 milioni di dollari.

Il programma, si legge in un comunicato dell’Anci, si propone di supportare la capacità di programmazione strategica delle città attraverso un finanziamento diretto fino a 1 milione di dollari per l’assunzione di unchief resilience officer, un funzionario che assisterà le pubbliche amministrazioni (PA) interessate nella definizione di una strategia in favore della resilienza urbana, capace di fare da tramite tra enti locali, imprese e società civile.

La call è aperta fino al 24 novembre e potranno partecipare università, organizzazioni non profit, camere di commercio e centri di ricerca in partnership con gli enti pubblici.

I temi principali della sfida “100 Resilient Cities Challenge” sono tutti quelli legati alla crescita sostenibile, green e innovativa del tessuto urbano, alla luce delle minacce presenti e future in termini di cambiamenti climatici e fenomeni naturali estremi (tra cui terremoti, eruzioni vulcaniche e maremoti).

Ulteriori argomenti e quindi progetti sui cui presentare la propria candidatura, sono:efficienza energetica, smart city, inclusione sociale, smart community, innovazione sociale e culturale, lotta alla disoccupazione, contrasto al degrado e alla criminalità, recupero e rigenerazione di quartieri, ampliamento e tutela efficace delle aree verdi, mobilità sostenibile, lotta all’inquinamento, miglioramento della qualità della vita dei cittadini, servizi avanzati alle persone e alle imprese.

Il concorso, dal 2013 ad oggi, ha già selezionato più di 700 applicazioni intelligenti per 67 città entrate nel programma di finanziamenti.

Fonte: di Flavio Fabbri su key4biz.it

About the Author